Tassi mutui variabili vs mutui a tasso fisso

I

Ci sono molti tipi di mutui, il tasso applicato è una delle principali differenze, che li rende radicalmente diverso. Quindi, anche se tutti servono per lo stesso scopo, per finanziare l'acquisto di una casa, il modo in cui saranno leggermente diversi. In sostanza, possiamo distinguere tra mutui a tasso variabile e tasso fisso. Anche misti. La differenza è abbastanza intuitivo, ma ancora sottolineare, grosso modo.

I

Da un lato abbiamo fissato mutui a tasso. In questo modo quando il contratto è stipulato un tasso di interesse che non cambierà per tutta la durata del prestito è fisso. Non importa che il mondo sta sprofondando, se firmato da 5%, tale importo sarà pagato fino alla fine.

I

Al contrario, mutui a tasso variabile dipendono da fluttuazioni dei tassi. Di solito il riferimento è pari all'Euribor a uno spread compreso tra 0,40 e 1,50 punti aggiunge. In questo caso, se la bassa Euribor, l'interesse paghiamo anche più bassa. Anche se, se si va in su, dovremo pagare di più.

I

Nel primo caso dall'inizio sappiamo quello che dobbiamo pagare, mentre il secondo è maggiore insicurezza.

I

In ogni caso, e anche se è difficile sapere che possono interessarci di più, un fattore importante è il tempo necessario per pagare il mutuo in quanto il tempo di interesse variabile sono generalmente più elevati, quindi se abbiamo bisogno di più anni pagare, è probabile che la seconda è la nostra opzione migliore.

  0   0
Articolo precedente Chi è Henri Matisse?
Articolo successivo Turismo Salute in Olanda

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha