Quali sono i poteri elencati?

 Poteri elencate all'articolo 1, sezione 8 e altrove nella Costituzione degli Stati Uniti comprendono il potere di definire i poteri del Congresso e del governo in generale. Questi includono una vasta gamma di potenze, come l'aumento delle vendite, creatore di denaro, che disciplina il commercio con gli altri paesi e tra gli stati, che stabilisce le regole per l'immigrazione, che stabilisce norme di fallimento, stabilendo gli uffici postali e le strade postali, creazione e al mantenimento delle forze armate, di dichiarare la guerra e molti altri.

 Al momento della creazione e la ratifica della Costituzione, gli Stati Uniti stava chiudendo il suo esperimento fallito con gli Articoli della Confederazione, che limitano esplicitamente l'autorità del governo centrale assegnato solo a quei poteri elencati specificamente negli articoli, portando ad un governo centrale inutile che anche mancava il potere di aumentare le proprie risorse necessarie per lavorare. E 'mancato il potere di tassare, e ha dovuto chiedere soldi dagli Stati Uniti. La nuova costituzione ha fornito una gamma molto più ampia di poteri enumerati, e ha vietato il congresso dal prendere certe altre azioni, come ad esempio la concessione di titoli nobiliari e passando legislazione retroattiva pure. Essa ha anche dato al Congresso il diritto di qualsiasi legislazione necessaria per uno dei poteri enumerati, o uno qualsiasi degli altri poteri conferiti dalla Costituzione ad un'altra parte del governo, in quello che è venuto a portare con sé la "necessaria e la clausola proprio "di essere chiamato. Per esempio, mentre il comportamento del censimento decennale non è una delle potenze indicate all'articolo 1, punto 8, che ha il mandato di cui all'articolo 1, § 2. Nel quadro della clausola necessario e doveroso, il Congresso ha il potere di misure necessarie per mettere in atto la legislazione per effettuare il censimento.

 La controversia riguarda gli ambiti di esercizio del Congresso fin da prima della Costituzione è stata ratificata. Il presentato alle argomentazioni convention ratificherà New York ha sottolineato la forte nazionalismo che deriverebbe da una vasta, libera interpretazione della Costituzione, ma hanno presentato suggerito alla Convenzione della Virginia che il governo centrale sarebbe limitato nella sua portata solo a quei poteri di cui all'articolo 1, sezione 8. Dopo la Costituzione è stata ratificata e l'allora presidente George Washington presieduto la sua prima riunione di gabinetto di cui nel 1789, è stato Ministro delle Finanze segretario di Stato Alexander Hamilton e Thomas Jefferson non è d'accordo su questo tema. Ad esempio, da nessuna parte nella Costituzione è stato il potere di determinare se operare una banca per il governo, ma il potere di battere moneta è stata data specifica. Hamilton ha sostenuto per una interpretazione estensiva della Costituzione, dicendo che era impossibile tenere se la Costituzione alla lista di ogni possibile azione da parte del governo, mentre Jefferson sosteneva un'interpretazione restrittiva.

 Il concetto dei poteri enumerati della Costituzione è un punto focale della lotta in corso tra conservatori e liberali negli Stati Uniti sotto la dottrina della "rigorosa costruzionismo" conservatori sostengono che il Congresso debba limitarsi a considerare solo le questioni specificamente compresa la Costituzione. I liberali citano il caso di McCullough v. Maryland, 316 US 17, in cui la Corte Suprema ha dichiarato che il Congresso ha il diritto di stabilire leggi che non sono specificamente nella Costituzione fintanto che queste leggi sono messi sotto questi poteri espressi. Da allora, due parti della Costituzione è stato usato come giustificazione per una vasta gamma di azione del Congresso creduto dai conservatori di essere al di fuori della portata di autorità del Congresso, così come definito dalla Costituzione. Queste due parti sono il "clausola di commercio" al Congresso il diritto di disciplinare gli scambi tra gli stati del libro, e il preambolo, che invita a promuovere "il benessere generale."

  •  I poteri elencati esplicitamente concessi al governo sotto la Costituzione degli Stati Uniti.
  •  I poteri del Congresso sono definite nei poteri elencati.
  0   0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha