Quali sono alcune caratteristiche salienti di Venere?

 Venere, Terra chiamato "pianeta gemello" per le sue dimensioni simili, ha una superficie niente come la nostra. L'atmosfera di Venere è 96,5% di anidride carbonica, 3,5% di azoto, che il resto. La temperatura di superficie è 462 ° C, nettamente superiore a quello di una tipica griglia forno e la pressione superficiale è di 90 atmosfere, approssimativamente uguale alla pressione sotto un chilometro dell'acqua della terra. Provate la nuvola supera 300 km / h venti regolarmente. La superficie è costituita da incandescente pianure di basalto calde e abbondanza di prove di passato e presente attività vulcanica, anche se non focolai sono stati osservati direttamente lì.

 A occhio nudo, Venere appare bianco latte, relativamente elevata albedo o riflettività, e la vicinanza della terra e il sole che rende l'oggetto più luminoso nel cielo notturno, tranne la Luna. Questo ha fatto guadagnare il nome di "Stella del Mattino" o "Evening Star", come si arriva più brillante vicino all'alba o al tramonto.

 L'umanità è stata familiarità con Venere fin dalla preistoria e riferimenti ad esso si possono trovare nei nostri testi antichi dal cuneiforme babilonese. Prende il nome dalla dea romana dell'amore, la designazione netto contrasto con quella di Marte, dal nome del dio romano della guerra. E 'l'unico pianeta del sistema solare prende il nome da una figura femminile.

 Su 14 dicembre 1962 la prima missione interplanetaria di successo, Mariner 2, inviato dalla NASA, passò vicino a Venere ed è stato in grado di misurare la superficie, confermando il suo calore estremo e scartare la nozione di qualsiasi vita. Durante il 1960, il Venera Soviet inviato diverse sonde alla superficie su cui è stato misurato immagini della superficie e il contenuto dell'atmosfera per rapidamente cedere alla pressione alta. Solo alcuni sottomarini sono anche in grado di operare a questa pressione, anche se bathyscapes - sommozzatori appositamente progettati - possono aprire l'eventuale possibilità di un soggiorno prolungato sulla superficie di Venere, la sonda a la i rover su Marte.

 Nell'autunno del 1990, Magellano sonda degli Stati Uniti ha raggiunto l'orbita attorno a Venere, la mappatura della superficie estesa usando il radar, che fornisce immagini di qualità paragonabile a foto a luce visibile di altri pianeti. Numerose proprietà di superficie vulcaniche sono stati trovati, ma non ha vulcani attivi. Come gli altri pianeti rocciosi, Venere ha altopiani, valli, pianure e le sue caratteristiche uniche, compresi i modelli di frattura stella simile chiamato Novae.

  •  L'azoto è uno dei due gas nell'atmosfera di Venere.
  •  La superficie di Venere è pensato per essere relativamente piatta a causa dell'atmosfera pura e bassa attività tettonica.
  0   0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha