Nanoparticelle d'oro per ridurre l'inquinamento delle acque

Nanoparticelle d'oro per ridurre l'inquinamento delle acque
I

Unità Tecnologie Chimiche di Metalworking Technology Institute ha sviluppato un nanoparticelle d'oro integrato, eliminando gli inquinanti organici persistenti filtro per l'acqua industriale. Questo metodo di purificazione innovativo riduce notevolmente l'inquinamento delle acque da metalli pesanti e minimizza l'impatto del settore della lavorazione dei metalli sull'ambiente.

I


Allo stato attuale, le aziende utilizzano le tecniche fisico-chimiche, come precipitazioni per filtrare i contaminanti. La nuova tecnologia è un miglioramento della captazione di metalli, in particolare quando si trovano in basse concentrazioni. Esso permette anche il recupero di componenti utili che possono essere riutilizzati dopo il processo di filtrazione, come i fanghi generati nella purificazione di fertilizzante agricolo. Questa innovazione è particolarmente utile per le industrie del settore dei metalli, cioè le industrie che producono macchine per le altre industrie, le cui acque bisogno di un trattamento speciale per la purificazione.

I


Oro Nanoparticelle sono microscopiche particelle inferiori a 10 nanometri, vale a dire, 10 miliardesimi di metro, che è una zona di intensa ricerca scientifica. Hanno una vasta gamma di applicazioni potenziali nei settori biomedico, ottici, ed elettronica, come un contraccettivo maschile, proteine ​​infettive rivelatore nel sangue e catalizzatore nella fabbricazione di formaldeide senza sprechi.

  0   0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha