Menopausa e sensibilità al dolore nelle donne con fibromialgia

Menopausa e sensibilità al dolore nelle donne con fibromialgia
I

'Il mio dolore è iniziato quando il mio ciclo mestruale era'. Questo è un commento che si può trovare frequentemente nelle donne affette da fibromialgia. Questa malattia caratterizzata da sintomi come il dolore cronico diffuso, estrema stanchezza, cambiamenti di umore e difficoltà di concentrazione e di memoria, ha una preferenza per le donne, essendo associata a carenza di estrogeni.
Diversi studi hanno riportato che le donne con fibromialgia inizia con donne sane in pre-menopausa prima dei sintomi, e che la menopausa è spesso associata sia l'insorgenza di fibromialgia e la sua peggioramento quando la malattia è già presente. Inoltre, la gravidanza o il parto è anche associato con una maggiore gravità dei sintomi di questa malattia del dolore cronico.
Una recente pubblicazione sulla rivista Clinical Rheumatology descrive una ricerca condotta da un team dell'Università delle Isole Baleari. Questo lavoro è il primo ad analizzare il rapporto tra età alla menopausa e sensibilità al dolore in un campione di donne affette da fibromialgia. I ricercatori hanno scoperto che il gruppo di pazienti che avevano perso il suo ciclo mestruale prima 49 anni ha mostrato una maggiore sensibilità al dolore e altri stimoli rispetto ad altri pazienti in cui la menopausa era tardi e anche un gruppo di donne sane. Si potrebbe sostenere, secondo gli autori, la minore esposizione ad estrogeni supporre un'influenza sul ipersensibilità al dolore in questi pazienti, che potrebbe essere connesso al peggioramento dei sintomi di questa malattia.
Marisa Fernandez, Terza neuropsicologo, Unobrain

  0   0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha