Mano robotica futuro

Mano robotica futuro
Per sviluppare una mano robotica affidabile e capace prima bisogno di capire come umano arti e quindi riprodurre movimenti più naturali e spostare. Il progetto maniglia sviluppato da diverse università europee tra le quali è l'Università Carlos III di Madrid, sta sviluppando una mano antropomorfa articolata artificiale troppo sviluppato. I

Perdere una mano non è un luogo comune, ma è qualcosa di troppo insolito. Oltre a eventi imprevisti quali incidenti, alcune malattie portano all'amputazione degli arti che impedisce molte persone conducono una vita del tutto normale. Pertanto, il progetto sta sviluppando maniglia come autonomo, naturale ed efficace possibile mano artificiale.

I

A tal fine hanno cercato i ricercatori a capire come gli esseri umani svolgono manipolazione di oggetti da riprodurre il grip e le competenze di questo suggerimento. Come ha spiegato l'UC3M team di ricercatori coinvolti nel progetto, Mohamed Abderrahim, "oltre ai progressi tecnologici desiderati, lavorando con aspetti di base della ricerca multidisciplinare al fine di fornire il sistema con mano robotica in grado di percezione avanzata, controllo di alto livello di informazioni e intelligence elementi che permettono il riconoscimento di oggetti e il contesto delle azioni ".

Difficoltà Progetto

I

Nello sviluppo del progetto sono emersi diversi problemi. Prima mano spazio limitato, perché molto pochi centimetri cubi di volume devono integrare molti cavi e meccanismi. "Una mano umana è incredibilmente completo, quindi è sempre una sfida per cercare di mettere tutti i pezzi necessari in mano robotica e di integrare tutti gli attuatori che consentono la mobilità mano umana simile."

I

Inoltre, un altro problema è la dimensione dei sensori. Attualmente non ci sono sensori presenti sul mercato che sono sufficientemente sensibili e piccoli per essere in grado di integrare e ottenere l'effetto desiderato.

I

Infine, una mano sensibilità completamente integrata e adeguata sarebbe completamente inutile senza un "cervello" che controlla e si muovono correttamente a seconda delle tipologie di oggetti che possono afferrare e manipolare. "Non è la stessa afferrare un cacciavite per passare a qualcuno per memorizzare o da utilizzare", spiega il professor Abderrahim

Lo stesso peso, forma e dimensione

I

La mano non solo ha provato a giocare le funzionalità dell'arto naturale, ma anche la loro forma, dimensione e peso, circa 4 chili. Per questo, hanno usato principalmente alluminio, plastica e alta precisione di rilevamento e sistemi di attuazione. La versione attuale della mano che si trova all'interno del UC3M costa circa € 115.000.

I

Tuttavia, nonostante il suo costo, siamo ancora lontani dal raggiungere sviluppare un dispositivo simile a una vera e propria mano. "La mia stima personale è che ci vorranno circa 15 anni alla ricerca su questi temi per ottenere una mano robotica in grado di eseguire alcuni compiti complessi con un livello di precisione ed autonomia simile a quella destrezza mano umana", ha detto Abderrahim.

  0   0
Articolo precedente GMC Envoy Problemi Tachimetro

Tag

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha