Le prospettive del liberalismo

I

Ho visto con soddisfazione come tutti gli aspetti liberali di Huila si preparano a partecipare alla consultazione il 27 settembre. Tuttavia, devo dire che trovo molto frettoloso convocata come previsto, per le ragioni espresse qui.

I

Ho detto chiaramente che se il referendum passa i corpi di legge che ci attendono, essere pronti ad accompagnare l'altro per un terzo mandato del presidente Uribe, per molte ragioni che condividono l'80% dei colombiani, ma, tra gli altri, perché io sono di cui io credo che il partito liberale di opposizione non ha mai dovuto fare un uomo fuori del suo seno. Purtroppo, e nonostante il forte sostegno popolare per il presidente, questi casi giuridici di cui parlo, sono ora molto intricata, prima dell'apertura delle indagini preliminari nei confronti di rappresentante che hanno votato positivamente alla Camera e il mistero della successiva revisione del Corte costituzionale.

I

D'altra parte, l'incertezza di realtà politiche nazionali è il solo veramente forte oggi. Ogni giorno che passa diventa sempre più evidente che nessuno è chiaro oggi il paesaggio dei partiti politici, senza Uribe ancora in lizza. Considerato tutto ciò, il partito liberale ha deciso di fare una richiesta il 27 ottobre, non solo scegliere le directory, ma mi sembra chiaramente scomodo per scegliere il suo candidato alla presidenza, sapendo per certo che nessuno di quelli ora in poi il tavolo avrebbe avuto la minima possibilità di competere con l'opzione Presidenza, anche se il presidente Uribe non si pone. Tutti sappiamo oggi che la percentuale del voto dei colombiani dal Pardo, Lopez Caballero Gomez Mendez, Gaviria Correa, Marulanda Vélez, López Montaño, Rojas e anche da mimo Gaviria Trujillo, se tale è il caso, è insignificante. Allora, perché persistono nel prendere il liberalismo ad un disastro senza precedenti nella storia politica del paese? Perché non fare una sosta lungo la strada e cercare di esplorare vie che conducono a un riposizionamento sul palcoscenico nazionale? Date le limitate possibilità di uno sbocco legale per consentire al presidente Uribe per un terzo mandato, non è meglio aspettare per la definizione finale sul destino del referendum e, nel frattempo, arruolare una strategia InterParty di raggruppare sparsi tutte le tendenze liberali di tutto partiti politici oggi in Colombia, comprese le forze Uribe esistente?

I

Per me è molto chiaro che se potessimo concordare una consultazione che ha coinvolto tedesco Vargas Lleras Juan Manuel Santos e di essere scelto dal consenso in seno al Partito Liberale, anche se chiara del panorama del liberalismo e ci ha messo una forte probabilità di raggiungere la Presidenza della Repubblica. Chiaro che le elezioni presidenziali diputarían tra il candidato che vince questa consultazione InterParty, il candidato del Polo, Gaviria e Petro, quella di conservatorismo, o Nohemí Uribito Sanin, e indipendente Sergio Fajardo.

  0   0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha