Ipermetropia: Sintomi e trattamenti

Ipermetropia: Sintomi e trattamenti

Entro i difetti dell'occhio, si trova ipermetropia, che è un errore di rifrazione in cui le persone sono in grado di vedere oggetti distanti chiaramente, ma il prossimo sono sfocate.

Ipermetropia si verifica perché il bulbo oculare è più corto del normale, che causa l'immagine a fuoco dietro la retina. Le persone con questa condizione può vedere oggetti distanti chiaramente, ma attività come la lettura, cucito, o scrivere al computer, possono diventare un fastidio.

Ipermetropia è di solito presente alla nascita e tende a funzionare in famiglie. Si può facilmente correggere questa condizione con gli occhiali o lenti a contatto, o può anche essere corretti con la chirurgia.

Sintomi di Ipermetropia

I sintomi di ipermetropia sono le seguenti:

  • Oggetti vicini possono apparire sfocata.
  • Dovete strizzare gli occhi per vedere chiaramente.
  • Soffrono di affaticamento degli occhi tra cui bruciore agli occhi e il dolore che li circonda.
  • Può avere dolore agli occhi, in generale, o mal di testa dopo una lunga pausa dopo svolgere attività quotidiane come la lettura o la scrittura, tra le altre attività.

Trattamenti Ipermetropia

Le persone con ipermetropia spesso guardano con sospetto quando si lavora con oggetti circostanti, permettendo loro di vedere meglio, come si rifrange una diversa quantità di luce. I trattamenti ipermetropi sono progettati per rifrangere una giusta quantità di luce sull'occhio, attraverso lenti correttive o rimodellamento della cornea attraverso metodi chirurgici e non chirurgici.

L'uso di lenti correttive, sia le lenti a contatto o occhiali, contrariamente trattare lungimiranza per ridurre la curvatura della cornea o la dimensione più piccola dell'occhio.

Chirurgia refrattiva: Sebbene procedure chirurgiche rifrazione sono usati per trattare la miopia, può anche essere usato per trattare ipermetropia, la corretta rimodellando la curvatura corneale, tali procedure sono le seguenti:

Laser cheratectomia subepiteliale: Invece di creare un lembo nella cornea, il chirurgo crea un lembo che circonda solo il rivestimento protettivo sottile della cornea. Per questo, il chirurgo utilizza un laser per rimodellare la cornea e strati esterni di una curvatura più pronunciata e poi riposizionare il lembo epiteliale. Per promuovere la guarigione, una lente a contatto può essere utilizzato per diversi giorni dopo la procedura.

Cheratoplastica conduttiva: questa procedura utilizza energia a radiofrequenza per applicare calore a piccole macchie intorno alla cornea. L'effetto assomiglia ad un contenitore in plastica che si estende calore. Il grado di variazione della curvatura corneale dipende dal numero e la distanza dei punti, come pure il modo in cui la cornea è guarita dopo il trattamento. I risultati di questa tecnica non sono permanenti.

  0   0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha