Imballaggio requisiti di legge sui brevetti

 I brevetti sono concessi dagli Stati Uniti Patent and Trademark Office e richiedono particolare contrassegno per la tutela dei diritti del titolare del brevetto. La legge sui brevetti prevede tale marchio se il titolare del brevetto mai ha intenzione di far rispettare il brevetto. Il titolare di un brevetto non può essere in grado di recuperare i danni dovuti alla violazione, se non riesce a segnare in modo corretto i propri prodotti.

 La marcatura deve rispettare lo statuto

 Offerte di legge degli Stati Uniti 35 USC con il modo di segnare un prodotto, il parere

 requisiti e le limitazioni sui danni e altri rimedi. La legge prevede che tutti i prodotti coperti da brevetto e fatto, messi in vendita, venduti o importati negli Stati Uniti devono essere contrassegnati con la parola "brevetto" o l'abbreviazione "pat", seguito dal numero di brevetto. Se il prodotto in sé non può essere contrassegnato e l'imballaggio può essere marcato o etichettato con le stesse informazioni possono essere apposta sul prodotto o sul suo imballaggio. Un processo brevettato o un metodo non devono essere marcati, come non c'è nulla da marcare.

 Un prodotto brevettato deve essere contrassegnato

 Tutti i prodotti brevettati fabbricati e distribuiti al pubblico devono essere contrassegnate da un "brevetto" o "pat", seguito dal numero di brevetto. Gli esempi includono il marchio proprio "Brevetto 5.432.100" e "Pat. 5432100." Tutti i prodotti per i quali la protezione è voluta e che vengono rilasciati al pubblico deve contenere un segno di brevetto su di loro. Il marchio come l'immissione del prodotto deve essere leggibile a occhio nudo.

 Se un prodotto è composto da più di un componente, è preferibile contrassegnare tutti gli elementi con il numero di brevetto, ammesso che sono tutti coperti dal brevetto. Tuttavia, se tutti i componenti sono messi insieme in un'unica confezione, marcatura di un pezzo può essere sufficiente. Se un processo e prodotti sono coperti dallo stesso brevetto, il prodotto deve essere contrassegnato con il numero di brevetto, anche se il processo non può ovviamente essere contrassegnati separatamente.

 Imballaggio o etichettatura possono essere contrassegnati

 Se il prodotto stesso è troppo piccolo per il marchio brevetto visibile ad occhio nudo, il pacchetto deve essere marcato. Le stesse regole per la marcatura di un prodotto applicato al pacchetto. In generale, se è possibile etichettare il prodotto che è il modo giusto, ma in certi momenti marcatura del pacchetto non può essere sufficiente. La legge prevede inoltre che, se il marchio non può essere facilmente posizionato sul prodotto o sulla confezione, e un'etichetta contenente informazioni sui brevetti può essere collegata al prodotto o sulla confezione.

 Faux appone

 In conformità con la legge sui brevetti 35 USC §292, è illegale per qualsiasi persona in relazione a un prodotto senza il consenso del titolare del brevetto con l'intenzione di imitare il marchio e ingannare il pubblico. E 'anche illegale per marcare un prodotto con la parola "brevetto", se nessun brevetto viene concesso. E non si può marcare un prodotto con "brevetto richiesto" o "in attesa di brevetto" quando nessuna domanda di brevetto è stata depositata, oppure, se fatta, se l'applicazione non è in sospeso. La multa per la violazione di questa sezione è di $ 500 per ogni infrazione. Inoltre, ogni persona possa intentare un'azione sotto pena della legge.

 In attesa di brevetto Marchi

 E 'illegale non per contrassegnare un "brevetto in sospeso" prodotto se una domanda è stata depositata presso l'USPTO. Tuttavia, un siffatto marchio non ha alcuna autorità legale e lavora semplicemente per dare comunicare il ricorso brevetto è stato depositato. I brevetti sono rilevate solo dopo l'USPTO concede un brevetto.

 Titolari di brevetti che desiderano proteggere la loro proprietà intellettuale devono sempre contrassegnare correttamente il prodotto in base alla legge. Se la marcatura non è fatto correttamente senza protezione è prevista dalla legge dei brevetti sulla violazione di brevetto. Il titolare di un brevetto può recuperare i danni se è provato che l'autore della violazione è stato notificato e ha continuato a violare. Il danno può essere recuperato solo al momento in cui il reato ha avuto luogo dopo la notifica. Si deve sempre consultare un avvocato quando si lavora con i brevetti.

  0   0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha