Come funziona un proiettore digitale?

 Che un proiettore?

 Un proiettore è un dispositivo che crea un'immagine proiettata luce facendo passare la luce attraverso una piccola immagine trasparente. Per definire questa immagine, i proiettori devono utilizzare le lenti per focalizzare la luce. Proiettori possono rivelarsi molto piccola immagine in un grande perché l'immagine proiettata sarà la stessa dimensione del pool di luce creata dalla sorgente luminosa dietro l'immagine trasparente.

 Ci sono molti tipi differenti di proiettori, operano sullo stesso principio di base. Uno dei più complicati proiettori comunemente noti è il proiettore cinematografico.

 Proiettori teatrali

 Il proiettore teatro moderno si è evoluto il proiettore di diapositive. Un proiettore per diapositive si concentra, progetti e ingrandisce un'immagine che è fatto da una fotografia. Per proiettare le immagini dovrebbero essere effettuate in un formato trasparente su varie forme di plastica trasparente, come nitrocelluloid. Il proiettore per diapositive muove queste singole immagini in una posizione specifica davanti al proiettore di luce e dietro la lente.

 Un proiettore film funziona su un principio simile, ma in questo caso, le singole immagini vengono infilate su un lungo pezzo di pellicola. Questo film viene avvolto intorno ad una bobina e il proiettore comprende un gruppo motorizzato che avvolge il film da una bobina all'altra. Tra bobine, il film viene tirato tra luce, lenti e proiettata su un grande schermo, bianco. Lo schermo è bianco per fornire immagini con una qualità opaca, come le fotografie sono stampate su carta bianca.

 Percezione Visiva

 Nessuna forma di spostare la proiezione dell'immagine o di animazione davvero usare reale le immagini in movimento. Invece, foto o illustrazioni semplici, non mobili rappresentano oggetti o persone in vari stati, tempo progressivo della circolazione.

 Come l'occhio umano elabora dati visivi, ciascuna immagine nel cervello è mantenuto per un breve periodo di tempo. Questa è chiamata la teoria di "persistenza della visione". Come un proiettore di film si muove attraverso una bobina di film, si interruppe per una frazione di secondo per ogni immagine, ma questa volta è infatti inferiore alla quantità di tempo necessario per il cervello umano per spostarsi da un'immagine all'altra. Ciò significa che l'occhio e cervello non può distinguere tra dati visivi effettivi di oggetti mobili e immagine visiva dati pellicola, in modo che le immagini sembrano essere in movimento.

  0   0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha