Che cosa è la teologia femminista?

 Teologia femminista è quello di filtrare studi religiosi e le pratiche spirituali attraverso una prospettiva femminista o centrata sulle donne. I testi, le credenze e le pratiche delle religioni sono considerate in relazione l'empowerment delle donne, e figure religiose femminili di spicco vengono anche analizzati. Questa filosofia spesso sfida le convenzioni tradizionali religiosa, a volte le pratiche controverse come favorire il coordinamento femminile e l'uso di un linguaggio neutro rispetto al genere nelle traduzioni. Rami di teologia femminista si trovano in quasi tutte le religioni.

 Come disciplina, la teologia femminista combina due diverse aree di pensiero: il femminismo e la teologia. Il primo movimento è cominciato come uno sforzo per garantire l'uguaglianza sociale, economica e politica delle donne, e anche se il femminismo può avere una componente scientifica, è spesso attivista in natura. Al contrario, la teologia in genere si concentra sulla raccolta e analisi delle informazioni, e gli studiosi di solito in possesso di un diploma di teologia. In particolare, l'insegnamento della teologia vede la religione e le sue influenze in un modo oggettivo razionale. Come per altre forme di teologia, che unisce questi diversi settori in teologia femminista a volte può rivelarsi controversa.

 Approcci femministi spesso differiscono da teologia metodi più generalmente noti. Per uno, le femministe spesso battono per un approccio allo studio teologico sottolinea l'importanza della esperienza personale e spiritualità personale. Più tradizioni religiose formali possono de-ha sottolineato. Studi femministi più valore sulla valutazione di diverse donne e il loro ruolo nella testi spirituali luoghi troppo.

 Uno dei principali obiettivi della teologia femminista è quello di prevenire pregiudizi di genere e il sessismo. Studiose femministe sostengono passaggi testi religiosi che può essere visto come oppressiva per le donne. Parlano anche contro pratiche o credenze religiose che gettano le donne in una luce negativa o come inferiori agli uomini. La parità viene cercato incoraggiando l'inclusione delle donne in posizioni di autorità spirituale, tra cui ministri, preti e rabbini. Teologia femminista promuove spesso traduzioni testuali di usare quel linguaggio come "lui e lei" invece del più esclusivo ", ha detto," o che l'utilizzo di "uomo e donna" invece di "uomo".

 I gruppi religiosi a riconoscere esseri spirituali femminili sono spesso di particolare interesse per gli studiosi di teologia femminista anche. Ad esempio, molti avevano antichi sistemi religiosi sia dei e dee che controllavano i vari elementi terreni. Matriarcali, natura-oriented, e pagane culture spesso mettono le donne in posizioni spirituali stimati e ruoli. Neopaganesimo è una forma più contemporanea della pratica spirituale che comprende divinità femminili. Alcune persone che una delle principali religioni la pratica spesso vedono il loro supremo in una luce ambigua femminile o di genere.

  •  Uno dei principali obiettivi della teologia femminista è quello di prevenire pregiudizi di genere e il sessismo.
  •  Studi religiosi e le pratiche spirituali sono filtrati attraverso una prospettiva centrata dalle donne nella teologia femminista.
  0   0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha